Say it with a puncake!

Buonasera ragazze!
Sarà l’ora tarda, o il tepore della mia solita coperta ma stasera non voglio parlarvi di moda.
Voglio condividere con voi qualcosa di più profondo.
Inizio col rivolgervi una domanda : esiste nella vostra vita una persona speciale?
E, badate, una persona speciale non è necessariamente il proprio fidanzato, quindi non crediate di non aver nessuno di speciale accanto a voi solo perchè siete single.
Decidiamo noi chi vale la pena di considerare speciale Per le emozioni che ci regalano quando trascorriamo del tempo con loro, per il sostegno che non si vergognano a donarci quando ne abbiamo bisogno e soprattutto per il modo in cui entrano così profondamente nella nostra vita che non vogliamo ne escano mai più.
Nel mio caso la persona speciale a cui sento di dover dedicare questo post è proprio il mio ragazzo.
Voi cosa direste alla vostra persona speciale, se ce l’avesse davanti a voi, in questo momento?
Senza pensarci, su due piedi, quali sarebbero le prime parole che vi verrebbero in mente?
Le mie sono semplici : “Ciao amore, mi dispiace.”
Non è uno di quei post un po’ smorfiosi, scritto in un momento di crisi di coppia, anzi.
La mia relazione va a gonfie vele, ma non è sempre stata rose e fiori, come si suol dire.
E per tutte quelle discussioni insensate, per le reazioni spropositate, per il tempo perso a crogiolarci nell’orgoglio viene spontaneo chiedere scusa.
Chiedere scusa a Lui, chiedere scusa a me stessa, chiedere scusa a “Noi”.
Ed è proprio perchè queste scuse vengono in un momento prospero come questo, che assumono ancora più valore e sincerità.
Spesso tendiamo a dar per scontato le persone che ci sono accanto, le mettiamo lì in un angolo, e talvolta siamo così abituati alla loro presenza che ci sentiamo autorizzati a credere loro ci siano per sempre.
No ragazze, non vorremmo mai che qualcuno dia per scontato noi, quindi stiamo un po’ più attente e guardiamoci intorno. Chiediamo alle persone che ci circondano “Ehy,come stai oggi?”.
Rendiamole partecipi della nostra vita, e rispettiamole nelle piccole cose.
Non son qui per farvi la morale, ma solo per ricordare – a voi e a me stessa in primis – che non c’è niente di più bello che dare e ricevere amore. Da e alla nostra famiglia, da e alla nostra migliore amica,al nostro migliore amico. Da e al nostro partner.
Impariamo a costruire i “noi” e metter da parte gli “io“.
Sempre nel mio caso, la mia persona speciale non può essere qui con me questa sera, quindi ho pensato di fargli arrivare il mio messaggio in un modo un po’ dolce, un po’ stravagante : con una torta di pancakes.
Conoscete quelle fantastiche frittelline che i fidanzati perfetti cucinano per le proprie donne,nei film americani?
Beh, questo non è un film e quindi, da prassi, sono io che cucino per lui e, in particolar modo, per dedicargli questa frase molto caruccia:
Non c’è due, senza te“.

E voi in che modo dedichereste una frase, un pensiero, una parola, alla vostra persona speciale?
Fatemelo sapere, io intanto vi lascio la foto della mia creazione con allegato il link da cui ho preso la ricetta.
Pace.
Federica.

Good evening girls!
It will be the late hour, or the warmth of my usual blanket but tonight I do not want to talk about fashion.
I want to share with you something deeper.
Start contact with a question: is there a special person in your life?
And, mind you, a special person is not necessarily your boyfriend, so do not think you do not have any special next to you just because you are single.
We decide who is worth considering for special emotions that give us when we spend time with them, for the support they are not ashamed to give us when we need it and especially the way they enter so deeply into our lives that I want to go out again.
In my case the special person that I feel I must dedicate this post is just my boyfriend.
You what would you say to your special someone, if it were right in front of you, right now?
Without thinking, on two feet, which would be the first words that would come to mind?
Mine are simple: “Hello love, I’m sorry.”
It is one of those posts a little ‘simpering, written at a time of crisis torque, indeed.
My relationship is going very well, but it has not always been a bed of roses, as they say.
And for all those nonsense threads, for overreact, for the time lost to bask in the pride comes naturally apologize.
Apologize to him, apologize to myself, apologize to “We.”
And it is precisely because of these excuses are thriving at a time like this, taking even more value and sincerity.
We tend to take for granted the people who are next to us, we put them there in the corner, and sometimes we are so accustomed to their presence that we feel entitled to believe they are there forever.
No girls, we never want someone to take it for granted us, so we are a bit ‘more careful and look around. We ask the people around us “Hey, how are you today?”.
Rendiamole participate in our life, and rispettiamole in small things.
I am not here to make moral, but just to remind you – to you and to myself first and foremost – that there is nothing more beautiful than to give and receive love. From and to our family, and our best friend, our best friend. From and to our partners.
We learn how to build the “us” and put aside the “I”.
Also in my case, my special person can not be here with me tonight, so I decided to let him get my message in a way a little ‘sweet, a little’ extravagant with a cake pancakes.
You know those amazing pancakes that cook for their boyfriends perfect women in American movies?
Well, this is not a movie and then, by practice, I cook for him and, in particular, to dedicate this phrase very pricey:
“There’s no two without you.”

And you how dedichereste a phrase, a thought, a word, to your special someone?
Please let me know, meanwhile I leave you a picture of my creation with the attached link from which I got the recipe.
Peace.
Federica.

 

Image

Image

 

 

Image

 

 

Ah già! Scusa amore, l’ho mangiata tutta❤

Oh yeah! Excuse me love, I’ve eaten it all❤

 

Per la ricetta ecco il link : http://ricette.giallozafferano.it/Pancakes-allo-sciroppo-d-acero.html.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s