Il mio primo outfit a base di tartan e calzettone in vista!

Buongiorno a tutte voi🙂

Perdonate l’assenza e il ritardo, ma tornata dalla seduta di laurea ero davvero stremata, e niente mi è sembrato più piacevole che accoccolarmi sul divano, completamente avvolta dalla mia morbidissima coperta, e guardare su Sky Cinema Family il film : “Piccole Donne” ,tratto dall’omonimo romanzo.

Lo avete mai letto? Qual è la vostra “piccola donna” preferita fra le quattro sorelle? Io adoro la piccola Josephine – Jo per gli amici😀.

Romanzi e film a parte,vi avevo accennato che vi avrei parlato della seduta di laurea e postato le foto del mio outfit.

Che dire, noi eravamo pronti dalle 16:00, ma Lei non è stata chiamata prima delle 17:30 circa.

Si è trattata di una laurea triennale in Scienze Politiche (ramo amministrativo),e da quanto ne so, la “tesi” assume più le forme di una relazione di una trentina di pagine, circa, su un argomento concordato con il professore.

Beh,esclusa qualche piccola titubanza iniziale la discussione è stata interessante, incentrata sulla “Riforma Fornero e il mondo del lavoro”  esposta con disinvoltura e linearità che l’ha portata ad essere proclamata Dottoressa con la votazione di 93/110. Niente di più commuovente! Nella mia famiglia abbiamo un po’ tutti la lacrima facile, e potete ben immaginare quante piccole gocce salate siano scese da tutti i nostri occhi. Dalla Dottoressa in primis!😀

E’ stato davvero un bel momento!

I festeggiamenti continueranno nel fine settimana, ma ora è il momento del mio outfit e delle mie fotine!😀

Come vi avevo accennato, ho scelto un outfit molto mascolino che si compone di una camicia,dal taglio maschile, con fantasia tartan in una scala di grigi deliberatamente presa dall’armadio di mio fratello. A chi non capita di “prendere in prestito” qualche capo d’abbigliamento dal proprio ragazzo, dal proprio fratello o, perchè no, dal proprio papà? A me “capita” costantemente😀

Ho voluto creare un effetto “vedo-non vedo”, indossando un maglioncino nero comprato da Stradivarius, che lasciava intravedere solo il colletto, i risvolti delle maniche e la parte finale della camicia.

Alla camicia ho abbinato un paio di leggings invernali comprati da Calzedonia, che ho scelto di svoltare in fondo alla caviglia per permettere la visibilità dei miei calzini, anche questi molto mascolini, grigi e neri comprati da una bancarella al mercato locale.

Ebbene sì fanciulle, sembra proprio che quest’anno far vedere il calzino sia un dovere! Non per altro abbiamo assistito a passerelle in cui la decollete nera,classica, veniva abbinata ad un calzino colorato. E’ opportuno,dunque, non limitarsi più all’acquisto di calzettoni bianchi,di spugna, che inibiscono totalmente qualsiasi forma di erotismo, ma imparare a scegliere modelli più versatili adatti ad essere visti. Scriverò un post sull’argomento, non perdetevelo!😀

Continuiamo la descrizione del mio outfit presentando le scarpe che, come vi avevo già detto, sono delle meravigliose francesine basse,nere in pelle, molto minimal, acquistate da Primadonna. Questo è il primo anno che compro e uso un paio di francesine basse, quindi ho voluto scegliere un modello easy e facile da abbinare. Ma credo proprio che andrò alla ricerca di qualcosa di più particolare, perchè sono scarpe eccezionali. Un must have di questa stagione!

Il tutto abbellito da un paio di orecchini circolari grigi con cuoricini bianchi, ripresi da un bracciale bianco acquistato dai miei fedelissimi mercatini e infine, per spezzare il look, ho scelto una borsa morbida e molto capiente bianca, contornata di nero. Anche questa è un acquisto fatto fra le bancarelle del sabato mattina!🙂

Infine ho indossato un giubbino in pelle di Primadonna, molto lineare e semplice.

Potrete constatare voi stessi che si tratta di capi a prezzi molto accessibili, come vi avevo accennato nel post di presentazione.

Ecco qui le foto:

ImageImageImageImageImageImageImageImage

 Foto di Gabriele Ruta

INDOSSO :

CAMICIA : OVS

MAGLIONCINO : STRADIVARIUS

LEGGINGS : CALZEDONIA

GIUBBOTTO E SCARPE : PRIMADONNA.

Vi aspetto per il prossimo post, Federica.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s